Cinema a Scuola

Finalità
L’importanza della promozione del cinema tra i giovani, come momento di crescita culturale, è un principio affermato da tempo da varie istituzioni che si occupano di educazione dei ragazzi.

Negli scorsi anni sono state promosse diverse iniziative  dal Ministero della Pubblica Istruzione, il Piano nazionale “Promozione della didattica del linguaggio cinematografico” e il progetto Scuola al Cinema: I Bambini del Terzo Millennio .

Con la legge 107 “La Buona Scuola” oltretutto si incoraggiano le istitusioni scolastiche al “potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali, nell’arte e nella storia dell’arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni”.

Uno degli scopi della nuova legge è proprio la “promozione e diffusione della cultura umanistica e la valorizzazione del patrimonio e della produzione culturale, musicale, teatrale, coreutica, cinematografica e

il sostegno della creatività connessa alla sfera estetica”


Il cinema è senza dubbio un mezzo di comunicazione capace di coinvolgere fantasie, bisogni di identificazione e curiosità dei ragazzi: è quindi opportuno che trovi un posto -e non di secondo ordine- nelle attività scolastiche.
La produzione cinematografica per ragazzi, se pure poco conosciuta perché sostanzialmente esclusa dal circuito commerciale, ha raggiunto in questi ultimi anni a livello internazionale risultati di alta qualità, apprezzabili anche in termini numerici.
Ciò significa che gli insegnanti possono ampiamente attingere da questo serbatoio per arricchire e articolare le loro proposte didattiche.

Obiettivi
Generali: Perché i ragazzi al cinema
Il cinema è il luogo per eccellenza deputato alla visione e alla completa fruizione dei film: il grande schermo, la perfetta definizione delle immagini, il suono avvolgente, la sala buia, nessuna interruzione_tutti elementi fondamentali che solo la sala cinematografica può garantire. Grazie alle Lavagne interattive ed ai proiettori presenti in ogni classe possiamo offrire questa esperienza ai nostri ragazzi.
L’obbiettivo è dunque doppio:
– educarli alla visione dei film nel contesto più adatto a farlo
– educarli a “stare al cinema”, con tutto ciò che comporta, in termini di comportamento (silenzio, attenzione, esclusione di atteggiamenti di disturbo…..)

Specifici: Perché al cinema insieme
Proponendo percorsi cinematografici ragionati ci proponiamo di:
1) Scegliere noi i film che i bambini e i ragazzi devono vedere, senza essere condizionati da scelte imposte dal mercato.
2) Abituare i bambini non solo ad andare al cinema, ma anche ad andarci con altri
4) Creare le premesse per un lavoro collettivo successivo, avvalendosi delle possibilità offerte dalla rete.
5) Creare situazioni collettive che coinvolgano docenti e studenti, facendoli sentire parte di un’impresa comune.

Non si tratta di un semplice cineforum, ma di un progetto didattico nel quale spiegare ai ragazzi “come funziona il cinema”, quali sono i mezzi narrativi che la “settima arte” utilizza per raccontare ed emozionare (il montaggio, la musica, gli effetti speciali ad esempio).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...